Il magazine Rolling Stone ha recensito il film Caro Lucio Ti scrivo, che vede tra i protagonisti anche Rita Colantonio.

Rita Colantonio su Rolling Stone

Il giornalista Boris Sollazzo ha citato Rita Colantonio nella sua recensione sul magazine Rolling Stone. Ecco cosa dice a proposito dell’interpretazione di Rita Colantonio:

Si appiccica, Lucio, grazie alla maestria di Marchesini e alle parole di Governa, potenti ma mai retoriche, su visi di attori che si affidano al vento dei suoi versi, ognuno di loro, dal viso archetipico di Bob Messini, che sembra caduto da una sua canzone, a quello candido e seducente di Selene Demaria, dalla dolente e dolce Rita Colantonio al sorriso speranzoso e disperato di Cristina Casale, alla bellezza titubante di Stefania Medri e gli occhi curiosi e solo apparentemente disincantati di Lorenzo Adorni (e citando loro ci complimentiamo con tutti, tutto il cast, che si prende in ogni singolo elemento una nota di Dalla e la suona perfettamente).

Tutta la recensione è disponibile direttamente sul sito di Rolling Stone.

Rita Colantonio su L’Arena di Verona

Anche il giornale L’Arena di Verona ha dedicato un articolo a Rita Colantonio e alla sua partecipazione al film Caro Lucio Ti Scrivo.

Rita Colantonio su L'Arena di Verona